sant-ulivieri-azienda-agricola

Le attività turistiche

Cosa fare a San Gimignano e nella Val d'Elsa

Ci siamo fermati ad ascoltare il silenzio che circonda questo posto, finche un rosso tramonto ha illuminato le torri di San gimignano e il canto dei grilli ci ha risvegliati da un sogno che poi era realtà…” cosi alcuni ospiti francesi hanno descritto il loro arrivo nella nostra struttura.Questo per dire che la prima cosa da fare è godersi la tranquillità e la pace del luogo ammirando l’incantevole paesaggio che la natura ci offre, magari sorseggiando un buon bicchiere di vino rosso stando comodamente seduti in giardino. Chi ha voglia di succulente grigliate, di ottima carne chianina , trova il barbecue a disposizione. Il paesaggio toscano cambia colore in ogni stagione dell’anno, concedendosi una passeggiata a piedi o in bicicletta si possono ammirare i campi fioriti dei girasole, la vendemmia o la mietitura del grano. Le numerose strade bianche sono adatte per chi ama il trekking o la mountain bike. Partendo dal nostro casolare si può seguire un percorso che porta fino a San gimignano, passando davanti al sito archeologico diTorraccia di Chiusi 

(scavi di una antica villa romana), e attraverso una parte dei nostri terreni dove sono presenti fossili marini che risalgono a 5 milioni di anni fa quando in questa zona c’era il mare. Per chi ama la storia e l’arte oltre a Siena, Firenze, Volterra, ricordiamo che c’è una Toscana meno nota ma non per questo meno interessante. E’ una Toscana fatta di piccoli borghi dove si respira ancora l’aria di un tempo e si vive a contatto con la gente del luogo. Al vostro arrivo sarà nostra premura darvi tutte le indicazioni per scoprire queste piccole cittadine. Se vi piace conoscere le tradizioni toscane, siamo a disponibili per raccontarvi esperienze di vita contadina o consigliarvi gli ingredienti di qualche piatto tipico che avete avuto modo di assaggiare. Se vi piace fare acquisti, oltre al cristallo di Colle di Val d’Elsa e dell’alabastro di Volterra potete approfittare degli outlet di alcune delle più prestigiose firme della moda italiana, infatti soltanto a poca distanza potete trovare: Valdichiana Outlet Village – Foiano della Chiana ( Ar) Prada – Loc. Levanella Montevarchi R. Cavalli – S. Fiorentino.

san-gimignano

San Gimignano

Situata su un colle che domina la Val d’Elsa, è cinta interamente da mura, ha due piazze principali: quella della cisterna e quella del duomo dove si trovano appunto il Duomo e il Palazzo del Comune. Nel PALAZZO COMUNALE (XIII SECOLO) si trovano la sala dove Dante venne a fare ambasceria nel 300, il Museo Civico e la Pinacoteca.Visitando il DUOMO , si possono ammirare affreschi come Giudizio Universale ( T. di Bartolo), tele e tavole del 500 e 600.

monteriggioni

Monteriggioni

Costruita dai senesi per impedire l’accesso alla via Cassia ai fiorentini, oggi si presenta ai visitatori con una CINTA MURARIA alla cui sommità scorre un cammino di ronda che offre una visione suggestiva dei dintorni.Tutto il piccolo borgo appare suggestivo e proietta il visitatore nel passato.La PIEVE DI SANTA MARIA nella piazza centrale riflette il passaggio delle forme romaniche e gotiche.

volterra

Volterra

 Chiamata la città del vento per la sua posizione in alto, su un colle che separa le valli del Cecina e dell’Era. Circondata dalle BALZE, impressionanti voraginicreate dal franare dei terreni sabbiosi e argillosi.Città etrusca cinta da una doppia cortina di mura :etrusche e medioevali.Con il suo aspetto medioevale conserva però abbondanti reperti del periodo etrusco come la PORTA ALL’ARCO E l’ACROPOLI.Visitando il TEATRO ROMANO si scopre una testimonianza della persenza romana.

colle-di-val-d-elsa

Colle di Val d’Elsa

Famosa per la produzione del cristallo, è divisa in 3 parti: IL CASTELLO: parte più antica della città, dove si trova la casa natale di Arnolfo di Cambio. La Via delle Volte è il percorso più suggestivo, la PIAZZA DEL DUOMO è il luogo monumentale di maggior pregio. Di notevole importanza il Museo Civico e la Torre di Arnolfo. Dal quartiere CASTELLO si scende al BORGO, passando per il PALAZZO DEL CAMPANA (secolo XVI), per arrivare poi al PIANO, dove si è sviluppata la città industriale, da vedere la porticata PIAZZA di ARNOLFO DI CAMBIO. Di nuova costruzione il caratteristico ascensore che collega il Piano con il Castello.

siena-toscana

Siena

Arte, tradizione e cultura fanno di Siena un tesoro monumentale di incompatibile valore.La città è disposta su 3 colli, secondo la leggenda fu fondata da Senio, figlio di Remo, che fuggì da Roma dopo l’uccisione del padre portando con se il simulacro della lupa che allatta i gemelli.Polo centrale della città è l’armonioso spazio a forma di conchiglia della PIAZZA DEL CAMPO, leggermente in pendenza e cinta da una cortina di palazzi.Al limite del lastricato si trova la FONTE GAIA, gioiello rinascimentale di Jacopo della Quercia.La piazza del Campo è il meraviglioso scenario del Palio delle Contrade.

noleggio-bici

Noleggio Bici

Grazie alla collaborazione con ditte locali dove é possibile il noleggio di city bike, mountain bike eco, ammortizzate e bici da corsa. E’ inoltre possibile effettuare uscite accompagnati da una guida del posto che suggerirà itinerari e percorsi. Prezzi e condizioni disponibili presso l’ agriturismo.